home

Benvenuti su Global Executive Consulting

Nel corso della nostra attività lavorativa può accadere di “sentire” e “percepire” che qualcosa non ci convince e che forse quelle iniziative intraprese necessitano di alcune verifiche e probabilmente di azioni immediate. Però non abbiamo gli strumenti e soprattutto gli elementi adeguati a valutare nuove soluzioni.

Ecco la funzione del Consulente e della nostra società. Far capire all’imprenditore attraverso analisi puntuali del suo Business dove, come e quando muoversi per ripianificare la sua azienda in termini sia di vendite sia di investimenti e soprattutto di profitti. Ecco quindi la funzione della Global Executive Consulting attraverso i suoi consulenti.

Inoltre la nostra società rivede l’organizzazione attivando processi a rendere i collaboratori più autonomi e responsabili.

Questo approccio permetterà di raggiungere obiettivi diversificati mantenendo sempre viva l’attenzione per l’Azienda. Una struttura dinamica che abbia ruoli e funzioni chiari definisce anche il livello di qualità dell’azienda stessa. Ovviamente per questi tipi di interventi le probabilità di riuscita sono maggiori se il tutto è accompagnato da uno stile manageriale e da una adeguata formazione professionale.

L’Importanza dell’aspetto finanziario – BASILEA 2 e 3

A volte l’imprenditore non tiene conto del fatto che ogni decisione (produttiva o commerciale che sia) ha un risvolto finanziario. Quest’ultimo se non è correttamente calcolato, pianificato e monitorato può creare difficoltà o addirittura arrivare a bloccare il processo di realizzazione di qualsiasi progetto.

Noi insegniamo a pianificare la gestione delle risorse finanziarie aziendali, attraverso l’utilizzo e la gestione corretta dei flussi di cassa.

Grazie a questo sarà infatti possibile valutare da subito la consistenza, l’evoluzione e la effettiva allocazione delle risorse finanziarie dell’Azienda, derivanti dall’impatto di ogni investimento sui “conti” futuri dell’Azienda, verificandone mese per mese le effettive conseguenze, nonchè individuare gli strumenti finanziari più adatti ad ogni esigenza (BASILEA 2 e 3).

La Banca deve essere gestita al pari di un fornitore di materia prima e non un soggetto privilegiato. Il rapporto banca-impresa deve essere paritario e non come spesso accade un rapporto di sottomissione.

Noi ti aiutiamo a migliorare i rapporti con le banche sia in condizioni di normale gestione sia in condizioni di forte tensione e soprattutto raggiungere il RATING richiesto dal sistema creditizio per BASILEA 2 e 3.

l’importanza della valorizzazione nei processi